Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Semiotica cognitiva

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
-
Corso di studio
laurea magistrale in Comunicazione e Culture dei media
Anno
1° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
-
SSD attività didattica
M-FIL/05 - filosofia e teoria dei linguaggi
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Orale
Tipologia unità didattica
modulo
Corso integrato
Filosofia della comunicazione (LET0258)
Prerequisiti

Conoscenza dei principali temi, metodi e concetti della disciplina semiotica, nonché delle varie teorie semiotiche.

Studenti che non hanno mai dato esami di semiotica o hanno solo conoscenze di base dovranno leggere approfonditamente un manuale di semiotica prima dell'inizio del corso. Se leggono il francese, questo manuale può essere il Précis de sémiotique générale, di Jean-Marie Klinkenberg; in caso contrario, si può consigliare loro di leggere Segno di Umberto Eco. L'ideale sarebbe aver letto entrambi: il primo per i temi e i concetti, il secondo per le principali correnti della semiotica.

Knowledge of the main themes, methods and concepts of the semiotic discipline, as well as of the various semiotic theories.

Students who have never taken semiotics exams or have only basic knowledge should read carefully a semiotics manual in depth before starting the course. If they read French, this manual may be the Précis de sémiotique générale, by Jean-Marie Klinkenberg; if not, they can be advised to read Segno by Umberto Eco. The ideal would be to have read both: the first for the themes and concepts, the second for the main currents of semiotics.

Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento “Filosofia della Comunicazione. Semiotica cognitiva” si inserirà nel doppio quadro del corso integrato di "Filosofia della Comunicazione” e del corso accessorio di “Esercitazioni di Filosofia della Comunicazione". Questo insegnamento si propone di implementare la formazione degli studenti di Comunicazione e Culture dei Media nell'ambito della semiotica cognitiva, fornendo loro nuove nozioni teoriche e abilità tecniche per lo studio del significato non solo dei messaggi (scritti, visivi) ma del mondo e dell'esperienza. Permetterà loro di riflettere sugli aspetti epistemologici e metodologici delle discipline che hanno come oggetto la comunicazione e il senso.

Sarà infatti dedicato alla questione della genesi del senso, presentando una teoria di semiotica cognitiva, che mostra come, partendo dai fondamenti fisiologici della percezione, che permettono di categorizzare l'esperienza, le culture sviluppano i loro complessi sistemi di senso. In questo contesto, si presterà particolare attenzione a questioni di comunicazione visiva, che permetteranno di affrontare questioni più tecniche e più immediatamente concrete (ad esempio, l'esame dei fondamenti della retorica visiva permetterà di realizzare esercizi collettivi).

 

The course “Filosofia della Comunicazione. Semiotica cognitiva”
will be part of the double framework of the “corso integrato” di "Filosofia della Comunicazione" and the “corso accessorio” di "Esercitazioni di Filosofia della Comunicazione". The aim of this course is to implement the training of students of Communication and Media Culture in the field of cognitive semiotics, providing them with new theoretical notions and technical skills for the study of the meaning not only in messages (written, visual) but also in the of the world and the experience. It will allow them to reflect on the epistemological and methodological aspects of disciplines having communication and meaning as an object.

It will in fact be devoted to the question of the genesis of meaning, in the form of a theory of cognitive semiotics, air which shows how, from the physiological foundations of perception, which makes it possible to categorize experience, cultures develop their complex systems of signification.

In this context, the focus will be on the questions of visual communication, which will allow to study more technical and more immediately concrete questions (for example, the examination of the fundamentals of visual rhetoric will allow where the participation of the students will be desired).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di:

- identificare i meccanismi di genesi del senso nei vari corpora: testi, immagini, ma anche comportamenti sociali e antropologici;

- spiegare il funzionamento, le strutture e gli effetti dei messaggi visivi;

- riflettere sulle questioni epistemologiche sollevate dal rapporto tra scienze umane e scienze naturali ;

- applicare il suo senso critico alle discipline della comunicazione e del significato.

 

At the end of the course, the student must demonstrate that he or she is able to:

- identify the mechanisms of genesis of meaning in the various corpora: texts, images, but also social and anthropological behaviors;

- explain the functioning, structures and effects of visual messages;

- reflect on the epistemological issues raised by the relationship between the humanities and the natural sciences;

- apply his/her critical thinking to the disciplines of communication and meaning.

Oggetto:

Programma

  1. I fondamenti di una semiotica cognitiva

Semiotica ed esperienza

Il processo cognitivo di base (con l'esempio privilegiato della visione)

Il principio fondamentale dell'opposizione

Senso e "realtà".

Dare un senso al mondo (anasemiosis) e agire sul mondo attraverso il senso (catasemiosis)

  1. L’attività anasemiotica essenziale: categorizzazione

Perché classificare?

Le tre stabilità della categoria

Organizzazione delle categorie

Variazione delle categorie

  1. La funzione di sostituzione: il segno

Perché il segno?

Struttura del segno (con esempio del segno visivo)

Una tipologia cognitiva dei segni

Strutture semiotiche di base: articolazioni semantiche, sintassi

  1. L’azione sul mondo

Le semiotiche e la catasemiosiq

Semiotica dello strumento

  1. Pensare la novità

    La figura come dispositivo pragmatico

    Senso retorico e senso scientifico

    Pausa: la retorica dell'immagine. Grammatica della relazione testo-immagine

  2. Conclusione: il significato tra natura e cultura, semiotica tra scienze naturali e scienze culturali

 

 

  1. Foundations of cognitive semiotics

Semiotics and experience

The basic cognitive process (with the privileged example of vision)

The fundamental principle of opposition

Meaning and "reality”

Producing meaning (anasemiosis) and acting on the world through meaning (catasemiosis)

  1. The essential anasemiotic activity: categorizing

Why the category?

The three stabilities of the category

Organisation of the categories

Variation of the categories

  1. The substitution function: the sign
    Why the sign?
    Structure of the sign (with example of the visual sign)
    A cognitive typology of signs
    Basic semiotic structures

Basic semiotic structures: semantic articulations, syntax

  1. The action on the world

Semiotics and catasemiosis

Tools semiotics

  1. Thinking the novelty

The figure as a pragmatic device

Rhetorical and scientific sense

Pause: the rhetoric of the image. Grammar of the text-image relationship

  1. Conclusion: the meaning between nature and culture, semiotics between humanities and cultural sciences

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento sarà frontale, con discussioni informali e interventi da parte degli studenti (analisi di messaggi visivi).

 

The course will be frontal, with informal discussions and interventions by students (analysis of visual messages).

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La valutazione dell'insegnamento avrà due componenti:

- (1) un lavoro scritto personale di circa dieci o dodicidi pagine (valore : 25/30);

- (2) una valutazione della partecipazione all’insegnamento e della creatività dimostrata negli esercizi (5/30).

 

The evaluation of the course will have two components:

- (1) a personal written work of about ten or twelve pages (value : 25/30). Formally, this work must follow Professor M. Leone's "instructions for writing a thesis or thesis on Semiotics".

- (2) an evaluation of participation in the course and creativity demonstrated in the exercises (5/30).

Oggetto:

Attività di supporto

Gli studenti potranno rivolgersi al professore sia durante le lezioni sia durante un orario di ricevimento da fissare.

 

Students may contact the professor both during lessons and during a fixed reception time.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

L'insegnamento sarà basato su due libri, la cui lettura è consigliata:

- Gruppo µ, Trattato del segno visuale. Per una retorica dell’immagine, Milano, Bruno Mondadori, coll. Il metodo semiotico,  2007.

- Groupe µ,  Principia semiotica. Aux sources du sens, Bruxelles, Les Impressions nouvelles, 2015.

 

 

The course will be based on two books, whose reading is recommended:

- Gruppo µ, Trattato del segno visuale. Per una retorica dell’immagine, Milano, Bruno Mondadori, coll. Il metodo semiotico,  2007.

- Groupe µ,  Principia semiotica. Aux sources du sens, Bruxelles, Les Impressions nouvelles, 2015.

Oggetto:

Note

Inserire qua il testo

 

Inserire qua il testo

Registrazione
  • Aperta
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 14/09/2020 21:24
    Location: https://media.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!