Semiotica della cultura

 

Cultural Semiotics

 

Anno accademico 2018/2019

Codice attività didattica
S5221
Docente
Massimo Leone (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Comunicazione e Culture dei media
Anno
1° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
M-FIL/05 - filosofia e teoria dei linguaggi
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
  • Italiano
  • English

Inserire qua i testi

 
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English

FONDAMENTI DI TEORIA DELLA CULTURA. Il corso, di andamento fortemente seminariale, si propone di trasmettere conoscenze, competenze e abilità centrali per chiunque desideri inserirsi in un ambiente lavorativo di alta professionalità riguardante la comprensione, gestione, e progettazione di fenomeni e artefatti culturali, con particolare attenzione alla costruzione del loro senso e alla loro circolazione per mezzo dei media e in seno alle culture. Nello specifico, il corso si prefigge di familiarizzare i partecipanti con le teorie e i metodi più avanzati della semiotica della cultura, e di trasmettere sensibilità e capacità interpretative a chi intenda operare a contatto con culture diverse nel tempo e nello spazio. Il corso dell'anno accademico 2018-2019 ha come tema monografico "La semiotica degli strumenti", e si concentra sul modo in cui le culture configurano il senso degli utensili nelle diverse pratiche della significazione e della comunicazione.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English

Alla fine del corso, gli studenti/le studentesse a) conosceranno i rudimenti essenziali della semiotica della cultura e saranno capaci di comprendere le caratteristiche comunicative e mediali di fenomeni e artefatti culturali complessi; b) saranno in grado di iniziare l'applicazione dei metodi della semiotica della cultura ai propri ambiti di ricerca e professionali, con particolare riferimento al mondo della comunicazione e dei media contemporanei; c) svilupperanno la capacità di interpretare autonomamente il contesto culturale di un fenomeno mediale e comunicativo; d) affineranno l'abilità di redigere un saggio accademico su temi legati alla semiotica della cultura, predisponendone il linguaggio per un pubblico professionale; si eserciteranno inoltre nella scrittura in lingua inglese, richiesta per l'abstract delle tesine (vedi sotto, "modalità di verifica dell'apprendimento"); e) verranno a contatto con una nuova disciplina, migliorando le proprie capacità di apprendimento sia in italiano che in inglese (in occasione di conferenze da parte di relatori stranieri).

 

Programma

  • Italiano
  • English

Gli studenti apprenderanno i fondamenti e gli sviluppi più recenti delle seguenti branche della semiotica: 1) semiotica della cultura, dalle prime formulazioni di Jurij M. Lotman e della scuola di Mosca/Tartu fino alle loro rielaborazioni attuali; 2) socio-semiotica, sociosemiotica e semiotica sociale (sia la scuola francese di Eric Landowski che quella anglosassone di Michael Halliday); 3) etno-semiotica, con riferimento soprattutto agli studi di Francesco Marsciani; 4) antropologia semiotica (da Michael Silverstein fino a Webb Keane).

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English

Lezioni frontali della durata di 36 ore complessive (6 CFU), con utilizzo di presentazioni Powerpoint, proiezione di immagini e video e ascolto audio, e discussione guidata dal docente sui materiali presentati; conferenze di relatori italiani e stranieri (queste ultime in lingua inglese) di fama internazionale sul tema monografico del corso; esercitazioni: gruppi di studenti lavoreranno insieme su un oggetto di analisi, secondo le linee guida fornite dal docente e in vista di una presentazione per gli altri studenti. Le lezioni mireranno a trasmettere i fondamentali della teoria semiotica della cultura. Le conferenze, condotte anche in collaborazione con esperti del mondo della comunicazione, offriranno una panoramica sull'applicazione della disciplina allo studio e alle professioni della comunicazione. I laboratori coinvolgeranno gruppi di studenti nell'esercizio delle teorie e degli strumenti d'analisi appresi.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • English

l programma d'esame consiste in 1) leggere uno dei testi teorici nella bibliografia e 2) scrivere un elaborato di dieci pagine su un argomento da concordare a ricevimento con il docente e che sia attinente al tema monografico del corso e adotti la metodologia appresa durante le lezioni. L'elaborato, da consegnare via email al docente due settimane prima della data d'esame prescelta, sarà poi discusso durante un esame orale con domande, che verterà anche sul libro studiato e sui contenuti del corso. Il docente fornirà istruzioni dettagliate per la preparazione e l'impaginazione della tesina, uploadandole tra i materiali online del corso insieme con le presentazioni Powerpoint del docente. Le conferenze di relatori esterni saranno videoregistrate e messe a disposizione degli studenti/delle studentesse in un canale Youtube apposito. Durante l'esame, allo studente/alla studentessa sarà richiesto di illustrare brevemente i contenuti della tesina, che saranno poi discussi con il docente. Seguirà una serie di tre o quattro domande sui contenuti del corso, delle conferenze esterne, e del libro letto per la preparazione dell'esame. L'esame intende verificare che lo studente/la studentessa abbia migliorato le proprie conoscenze, competenze, sensibilità critica, autonomia di giudizio, e capacità di espressione nell'ambito dell'analisi semiotica di fenomeni culturali complessi legati alla comunicazione contemporanea e i suoi media.

N.B.: Chi non frequenta dovrà leggere un ulteriore testo a scelta dalla bibliografia (quindi due libri + tesina oppure tre libri).

 

Attività di supporto

  • Italiano
  • English

Ricevimento, esercitazioni. Il docente riceverà gli studenti/le studentesse su appuntamento durante due ore a settimana e indirizzerà eventualmente gli studenti/le studentesse verso altri collaboratori e specialisti a seconda delle necessità specifiche dell'apprendimento e della preparazione delle tesine o di un'eventuale tesi di laurea. Le esercitazioni avranno luogo in seno al corso e mireranno a testare le conoscenze, competenze, e capacità critiche degli studenti/delle studentesse attraverso analisi semiotiche-pilota, guidate dal docente.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Italiano
  • English

De Certeau, Michel de. 2001. L'invenzione del quotidiano. Roma: Edizioni Lavoro.

Del Ninno, Maurizio, a cura di. 2007. Etnosemiotica. Roma: Meltemi.

Floch, Jean-Marie. 2006. Bricolage. Lettere ai semiologi della terra ferma. Roma: Meltemi.

Greimas, Algirdas J. 1991. Semiotica e scienze sociali. Torino: Centro Scientifico Editore.

Landowski, Eric. 2003. La società riflessa: saggi di sociosemiotica. Roma: Meltemi.

Leone, Massimo. 2014. Annunciazioni: percorsi di semiotica della religione. Roma: Aracne [accesso libero in rete presso www.unito.academia.edu/MassimoLeone].

Leone, Massimo. 2014. Sémiotique du fondamentalisme religieux : messages, rhétorique, force persuasive. Parigi: l'Harmattan [disponibile anche in arabo].

Leone, Massimo. 2014. Spiritualità digitale: Il senso religioso nell'era della smaterializzazione. Milano: Mimesis.

Leone, Massimo. 2015. Signatim: Profili di semiotica della cultura. Roma: Aracne [accesso libero in rete presso www.unito.academia.edu/MassimoLeone].

Leone, Massimo, ed. 2010. Analisi delle culture, culture dell'analisi, numero monografico di Lexia, nuova serie, 5-6. Roma: Aracne [accesso libero in rete presso www.unito.academia.edu/MassimoLeone].
 
Leone, Massimo, a cura di. 2014. Immagini efficaci / Efficacious Images. Numero monografico di Lexia, 17-18. Rome: Aracne  [accesso libero in rete presso www.unito.academia.edu/MassimoLeone].
 
Leone, Massimo, Henri de Riedmatten, e Victor I. Stoichita, a cura di. 2016. Il sistema del velo / Système du voile: Trasparenze e opacità nell'arte moderna e contemporanea / Transparence et opacité dans l'art moderne et contemporain. Roma: Aracne.

Leone, Massimo, a cura di. 2016. Censura / Censorship. Numero monografico di Lexia, 21-22. Roma: Aracne.

Leone, Massimo, a cura di. 2018. Aspettualità / Aspectuality. Numero monografico di Lexia, 27-28. Roma: Aracne.

Lotman, Jurij M. 1992. La semiosfera. L'asimmetria e il dialogo nelle strutture pensanti. Venezia: Marsilio.

Lotman, Jurij M. e Boris A. Uspenckij. 1975. Tipologia della cultura. Milano: Bompiani.

Marsciani, Francesco. 2007. Tracciati di etnosemiotica. Milano: FrancoAngeli.

Miceli, Silvana. 2005. In nome del segno. Introduzione alla semiotica della cultura. Palermo: Sellerio.

Ulteriori testi, legati all'argomento monografico del corso, saranno indicati durante il seminario.

 

Note

  • Italiano
  • English

Inserire qua i testi

 

Corsi che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2018 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2019 alle ore 00:00
     
    Ultimo aggiornamento: 02/08/2018 13:47
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!