Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

LETTERATURA LATINA MEDIEVALE MOD. 2 (LAUREA SPECIALISTICA)

Oggetto:

Anno accademico 2009/2010

Docente
Prof. Alessandro Vitale Brovarone (Titolare del corso)
Corso di studi
[f90-c201] laurea spec. in culture moderne comparate
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre - seconda parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/08 - letteratura latina medievale e umanistica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi


Il corso è il secondo modulo di un corso su due moduli chesi propone di esaminare la costituzione e la forma dei manoscritti medievali. Oltre ai principali aspetti tecnici e codicologici, esaminati fin dove possibile sugli originali, si esamineranno le modalità di trasmissione dei testi, non come unità isolate, ma come parte di veri e propri progetti culturali: quali testi si accompagnano stabilmente ad altri? Come si formano corpora tradizionali? Si tratta, essenzialmente di una storia cultura dell’ Occidente sino all’ iniziodell’ età moderna, attraverso le tracce materiali che la cultura ha lasciato.

This course is the second unit (5 credits) of a larger course (10 credits). It is meant to show the shape and the contents of mediaeval manuscripts. We will see, mostly in original manuscripts, the form of texts, and the ways of their transmission, alone or with other texts. The whole series of texts written in a single manuscript is a real image of a project of culture, the result of a choice: but choices changes during a millennium, and they constitute different canons and corpora. Through this kind of observation it is possible to draw a history of Western culture, as it is witnessed by real objects, a history which has material and intellectual aspects at the same time.

Oggetto:

Programma

Cosa, chi, come e con chi?

(vedi Obiettivi del corso)

Il corso avrà forma seminariale e sarà seguito da un esame di prevalente contenuto formale, essendosi la sostanza già accumulata in corso d’ opera.

Non si dà una bibliografia specifica, ma si terranno particolarmente in considerazione gli studi di G. Ouy, E. Ornato, C. Bozzolo per la parte codicologica; R. Sabbadini, G. Pasquali, G. Billanovich, C. Villa, B. Munk Olsen per la parte storico-culturale. L’ elenco dei titoli sarebbe lungo, ma sarà familiare a chi parteciperà al seminario.

 

Sarà richiesta una breve relazione (2 pagine, in lingua italiana, salvo casi speciali, come studenti Erasmus) su di un piccolo testo concordato.

 

Per gli studenti che non possono frequentare saranno concordati programmi sostitutivi.

Il corso fa parte del coordinamento del Corso di Laurea in Culture e Letterature Comparate per il programma: Transizioni e metamorfosi 


What, who, how, with whom?

 

(see Obiettivi del Cors)

 

The course will be in form of a Seminar; the main work will be during the seminar, and the final exam will just be the formal end of the course.

We don’t give a bibliography; we will use many texts, such as works by G. Ouy, E. Ornato, C. Bozzolo for codicology; R. Sabbadini, G. Pasquali, G. Billanovich, C. Villa, B. Munk Olsen for history of culture; they will become quite familiar to students during the course.

 

Each student will prepare a very short essay in Italian (or other languages, in particular cases, as for Erasmus students), concerning a short text, that will be chosen with the teacher.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:



Oggetto:

Note


E’ necessario aver seguito il primo modulo

Students musta have followed the first unit.
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/04/2014 15:32

Non cliccare qui!