Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA C (LAUREA SPECIALISTICA)

Oggetto:

Anno accademico 2009/2010

Docente
Prof. Maria Luisa Franca Ricaldone (Titolare del corso)
Corso di studi
[f90-c201] laurea spec. in culture moderne comparate
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre - seconda parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/11 - letteratura italiana contemporanea
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi


Il corso si pone l’obiettivo di affrontare il tema dei mutamenti intervenuti nel canone letterario italiano attraverso l’apporto di immaginari di donne provenienti da altri paesi del mondo o che hanno fatto esperienza di realtà fuori d’Italia

Changes in Italian literary canons produced by the works of migrant women.
Oggetto:

Programma

Il programma prevede la lettura di testi narrativi “non omogenei” nei quali i contenuti dominanti e gli esiti stilistici sono debitori di esperienze vissute in altri paesi e di apporti di lingue diverse dall’italiana. Si affronteranno temi come la scrittura delle donne, il nomadismo letterario, i rapporti con la lingua madre, i nessi tra autobiografia e invenzione narrativa. 

The course will examine narrative texts founded on experiences of life abroad and will discuss themes like: women’s writing, literary nomadism. mother tongue and other languages, autobiography and literary invention.


Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:


F. Cialente, Cortile a Cleopatra;
F. Cialente, Ballata levantina;
Fabrizia Ramondino, Guerra d’infanzia e di Spagna;
Edith Bruck, Quanta stella c’è nel cielo;
Alice Ceresa, Bambine oppure La figlia prodiga (un romanzo a scelta fra i due, reperibili entrambi nella ristampa della casa editrice La Tartaruga, 2004);
C. Barbarulli, L’immaginario nell’erranza delle parole. Scritture migranti in lingua italiana, in C. Barbarulli e L. Borghi (a cura di), Visioni in/sostenibili. Genere e intercultura, Cagliari, Cuec, 2003, pp. 169-185;
Numero monografico della rivista “DWF” Voci migranti, nn. 71-72, 2006.
Dei testi non reperibili verranno fornite fotocopie.


F. Cialente, Cortile a Cleopatra;
F. Cialente, Ballata levantina;
Fabrizia Ramondino, Guerra d’infanzia e di Spagna;
Edith Bruck, Quanta stella c’è nel cielo;
Alice Ceresa, either Bambine or La figlia prodiga (reprinted by La Tartaruga, 2004);
C. Barbarulli, L’immaginario nell’erranza delle parole. Scritture migranti in lingua italiana, in C. Barbarulli e L. Borghi (eds.), Visioni in/sostenibili. Genere e intercultura, Cagliari, Cuec, 2003, pp. 169-185;
“DWF”, Voci migranti, 71-72, 2006.
A copy of books that are out of print will be provided.



Oggetto:

Note


Il corso è destinato agli studenti della specialistica in Culture moderne comparate ed è aperto agli studenti di tutti gli altri corsi di laurea specialistica.
Il corso si inserisce nel percorso generale della specialistica in Culture moderne comparate Transizioni e metamorfosi.
E’ richiesta la registrazione on line all’inizio del corso. Gli studenti che non possono frequentare devono mettersi in contatto con il docente all’inizio del corso ed effettuare la registrazione on line.
30 ore, esame orale, lezioni frontali e relazioni orali da parte degli studenti che lo desiderino, frequenza consigliata.


The course is open to all students of the Faculty.
It is a 30 hours lecture course, followed by an oral exam. Students are invited to make oral presentations during the lessons.
Attendance is strongly encouraged.
Both attending and non-attending students are required to register on line before the end of the first week of the course.
Non-attending students are required to contact the teacher before the end of the first week of the course.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/04/2014 15:32

Non cliccare qui!