Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

ANTROPOLOGIA VISIVA (LAUREA SPECIALISTICA)

Oggetto:

Anno accademico 2009/2010

Docente
Prof. Cecilia Pennacini (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c203] laurea spec. in antropologia culturale ed etnologia - a torino
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre - seconda parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
M-DEA/01 - discipline demoetnoantropologiche
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi


Scopo del corso è l’acquisizione di una conoscenza generale dei temi e dei metodi principali dell’antropologia visiva, in particolare la fotografia e il cinema

Aim of the course is to acquire a general knowledge of Visual Anthropology, of its results and methods, particularly referring to photography and cinema
Oggetto:

Programma

Il corso propone un'introduzione generale all'antropologia visiva: verranno dapprima affrontate alcune questioni teoriche relative al processo visivo e alle sue implicazioni culturali, per poi passare a una breve disamina dei metodi fotografici, concentrandosi infine sul film etnografico e sulla sua storia. Alcuni classici della cinematografia etnografica verranno proiettati ed analizzati a lezione.


The course will introduce students to Visual Anthropology. Some theoretical topics related to visual process and its cultural implications will be discussed at first. Then we will consider the photographic method, eventually describing the main characteristics of ethnographic film and its history. Some classics of anthropological cinema will be screenedduring the course.


Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:


L'esame orale verte sulla frequenza al corso e sullo studio di:
1) Pennacini C., Filmare le culture. Un'introduzione all'antropologia visiva, Roma, Carocci, 2005
2) un testo a scelta tra i seguenti:
- Mac Dougall D., Transcultural Cinema, Princeton, Princeton Univ. Press, 1998;
- Stoller P., The Cinematic Griot. The ethnography of Jean Rouch,The Univ. of Chicago Press, Chicago and London, 1992;
-Pinney C., Peterson N. (eds.), Photography Other’s Histories, Duke Univ. Press, 2003;
La frequenza è obbligatoria almeno per l’80% delle ore. I non frequentanti porteranno due testi a scelta invece di uno, tra quelli indicati al punto 2.

Oral examination will be based on:
1) Pennacini C., Filmare le culture. Un'introduzione all'antropologia visiva, Roma, Carocci, 2005
2) One book of your choice among the following:
- Mac Dougall D., Transcultural Cinema, Princeton, Princeton Univ. Press, 1998;
- Stoller P., The Cinematic Griot. The ethnography of Jean Rouch,The Univ. of Chicago Press, Chicago and London, 1992;
-Pinney C., Peterson N. (eds.), Photography’s Other Histories, Duke Univ. Press, 2003;
Students who will fail to attend at least 80% of the lectures will be asked to choose two books instead of one among those indicated at point 2.


Oggetto:

Note


Il corso si rivolge a studenti che posseggano una conoscenza preliminare delle materie etno-antropologiche, e abbiano già sostenuto almeno un modulo M-DEA/01 nei precedenti corsi di studio

The course is open to students who have already acquired a basic knowledge of anthropological subjects, having followed at least one module M-DEA/01 in their previous formation.
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/04/2014 15:32

Non cliccare qui!