Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Interactive Storytelling

Oggetto:

Interactive Storytelling

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
STU0004
Docente
Giulio Lughi (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Comunicazione e Culture dei media
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
SPS/08 - sociologia dei processi culturali e comunicativi
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Buona conoscenza dei principi delle scienze della comunicazione
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Scopo dell’insegnamento è individuare una definizione di interactive storytelling che - ricollegandosi alle riflessioni predigitali sulla presenza del lettore nel testo - renda conto della varietà e molteplicità delle forme di interattività che caratterizzano l’universo narrativo contemporaneo. L’insegnamento si propone quindi di trasmettere conoscenze e capacità di comprensione riguardo ai principali prodotti di Interactive Storytelling presenti sul mercato culturale; di sviluppare negli studenti la capacità di apprendimento sul tema proposto, e quindi la capacità di applicare le conoscenze apprese nell’analisi e nella produzione dei testi multimediali interattivi; di sviluppare consapevolezza e autonomia di giudizio riguardo alla complessità e molteplicità del panorama attuale dei prodotti interattivi; di sviluppare le abilità comunicative necessarie per muoversi nello scenario della produzione interattiva.

The purpose of the course is to find a definition of interactive storytelling that - reconnecting to pre-digital reflections about the presence of the reader in the text - explain the variety and multiplicity of interactivity forms characterizing the contemporary narrative world. The course is aimed at transmitting knowledge and understanding about the most relevant products of Interactive Storytelling on the cultural market; to develop in students the learning ability about the subject proposed, and then the ability to apply the acquired knowledge in the analysis and production of multimedia interactive texts; to develop awareness and independent judgment about the complexity and multiplicity of the current landscape of interactive products; to develop the communication skills necessary to deal with the interactive production scenery.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento gli studenti dovranno essere in grado di:

  • dimostrare la conoscenza delle principali teorie riguardanti la narrazione e l’interattività;
  • applicare con autonomia di giudizio le conoscenze apprese ai contesti produttivi e di consumo della cultura contemporanea;
  • applicare semplici strumenti software nella progettazione di un testo interattivo nell’ambito della fiction, delle news, dell’education, dell’entertainment.

At the end of the course students will be able to:

  • demonstrate their knowledge of the main theories about storytelling and interactivity;
  • apply, with independent judgment, the acquired knowledge to contemporary culture contexts of production and consumption;
  • apply simple software tools for the design of interactive Demo products related to fiction, news, education, entertainment.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

  Struttura dell'insegnamento, della durata di 36 ore complessive (6 CFU):

  • lezioni frontali, con utilizzo di presentazioni audio-video-software e discussione guidata dal docente sui materiali presentati;
  • interventi di esperti esterni sul tema dell’insegnamento, con lo scopo di mettere gli studenti a contatto con esperienze particolarmente interessanti dal punto di vista professionale;
  • esercitazioni pratiche durante le quali gli studenti lavoreranno all’analisi di prodotti esistenti e allo sviluppo di una presentazione sui temi trattati. Il docente fornirà istruzioni dettagliate disponibili online  (http://www.giuliolughi.it/docs/16-17_istruzioni_esercitazioni_IS.pdf) per la preparazione delle esercitazioni.

Organization of the course, lasting 36 hours in total (6 credits):

  • Lectures, with the use of audio-video-software and guided discussion by the teacher on the materials presented;
  • interventions of external experts about the subject of the course, with the purpose of putting the students in contact with experiences particularly relevant from a professional point of view;
  • practical exercices, during which students will work in the analysis of relevant products and in development of a presentation about the covered topics. The teacher will provide detailed instructions available online for the preparation of practical exercices.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento ha lo scopo di controllare che gli obiettivi proposti dal corso vengano effettivamente raggiunti dagli studenti, migliorando le loro conoscenze, competenze, sensibilità critica, autonomia di giudizio, e capacità di espressione nell'ambito dell'analisi dei prodotti narrativi interattivi. La verifica consiste in un esame orale, con voto espresso complessivamente in trentesimi, durante il quale lo studente deve:

  • dar prova di avere letto e assimilato le teorie e gli esempi contenuti nei testi indicati in bibliografia;
  •  N.B._1: E' disponibile qui l'elenco degli studenti frequentanti. (http://www.giuliolughi.it/docs/16-17_frequentanti_IS.pdf)

N.B._2: Gli studenti non frequentanti non sono tenuti a produrre le esercitazioni pratiche, ma si prepareranno sul testo aggiuntivo indicato in bibliografia.

The Assessment is intended to check that the objectives proposed by the course will be achieved by the students, improving their knowledge, skills, critical sensibility, independent judgment, and ability to express themselves in the analysis and interpretation of narrative interactive products. The Assessment consists of an oral examination, with a mark out of thirty, during which the students must:

  • demonstrate that they have read and understood the theories and examples exposed in the texts listed in the bibliography;
  • expose the result of practical exercises, linking the work done to the bibliography, and demonstrating its relevance to a possible market positioning in contemporary media.

N.B._1: Available here the list of attending students

NB: Non-attending students are not expected to produce the practical exercices, but they will study the additional text specified in the bibliography.

Oggetto:

Attività di supporto

  • Gli studenti sono tenuti a registrarsi prima dell'inizio del corso, utilizzando la casella "Registrati al corso" che si trova al fondo di questa pagina. In questo modo il docente potrà verificare le presenze, ed eventualmente inviare una mail in caso di avvisi o comunicazioni urgenti.
  • Il docente riceverà gli studenti settimanalmente, indicando data e ora del ricevimento sul proprio sito web, (http://www.giuliolughi.it/docs/16-17_frequentanti_IS.pdf) per rispondere alle necessità specifiche dell'insegnamento o per indirizzare gli studenti ad un'eventuale tesi di laurea;
  • E' disponibile inoltre un sito social (https://www.facebook.com/groups/597210753650673/)per la condivisione di materiali attinenti al corso e per coordinare le attività dei lavori di gruppo: gli studenti interessati, dopo aver effettuato la registrazione ufficiale al corso,  devono richiederne l'accesso al docente.

 

  • Students are required to register before the beginnig of the class, using the "Registrati al corso" box located at the bottom of this page. In this way the teacher can check the attendance, and if necessary send an email in the event of warnings or urgent communications.
  • The teacher will receive students every week, indicating the date and time on its website, in order to respond to the specific needs of teaching, or to direct students to possible thesis;
  • A social website is available for sharing of materials relating to the course and to coordinate activities of the group work. Intersted students should request the access to the teacher.

Oggetto:

Programma

Il programma dell’insegnamento prevede:

  • individuazione della strumentazione narratologica necessaria per affrontare il tema dell’interactive storytelling, esaminando le teorie classiche con particolare attenzione a quelle che sottolineano la presenza del fruitore nel testo;
  • definizione ed estensione del concetto di interattività, dalle sue prime implicazioni educational alle formulazioni recenti più legate alle implementazioni tecnologiche;
  • ricognizione delle varie forme in cui l’interactive storytelling si manifesta oggi, e individuazione delle somiglianze e differenze rispetto alla vasta fenomenologia riconducibile a queste tematiche, dall’interactive drama alle forme classiche dei videogiochi fino agli Alternate Reality Games e più in generale al fenomeno trasversale della gamification.

The teaching program includes:

  • to acquire the narratological tools necessary to understand the fundamentals of interactive storytelling, studying the classical theories with special attention to those that emphasize the presence of the user in the text;
  • to define the extension of the concept of interactivity, from his early educational implications to the most recent formulations related to technological implementation;
  • to explore the various forms in which interactive storytelling manifests itself today, identifying the similarities and differences in this area, from interactive drama to classic videogames, to Alternate Reality Games and more generally to the cross-phenomenon of gamification.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

1. Eco Umberto, Sei passeggiate nei boschi narrativi, Bompiani, Milano, 2005;

2. Dal volume: Arcagni Simone (a cura di), I media digitali e l'Interazione uomo-macchina, Aracne, Roma, 2015, i seguenti saggi:

  • Internet degli oggetti, di Leandro Agrò
  • Interactive Storytelling, di Giulio Lughi
  • Interattività social, di Gabriella Taddeo
  • L’interattività della televisione, di Alberto Marinelli
  • L’interattività videoludica, di Luca Tremolada
  • Il documentario interattivo, di Ornella Costanzo.

3. Testi e materiali utilizzati in classe e scaricabili qui (http://www.giuliolughi.it/docs/16-17_IS_slide.pdf) al termine delle lezioni.

NB: Gli studenti non frequentanti devono prepararsi anche su Eco Umberto, Lector in Fabula, Bompiani, Milano, 1979, limitatamente ai primi 9 capitoli.

 

1. Eco Umberto, Sei passeggiate nei boschi narrativi, Bompiani, Milano, 2005;

2. From the book: Arcagni Simone (ed,), Interattività, Aracne, Roma, 2015, the following essays:

  • Internet degli oggetti, di Leandro Agrò
  • Interactive Storytelling, di Giulio Lughi
  • Interattività social, di Gabriella Taddeo
  • L’interattività della televisione, di Alberto Marinelli
  • L’interattività videoludica, di Luca Tremolada
  • Il documentario interattivo, di Ornella Costanzo.

3. Texts and materials presented during class and downloadable here at the end of the class.

NB: Non-attending students must study in addition the book: Eco Umberto, Lector in Fabula, Bompiani, Milano, 1979, only chapters 1-9.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì12:00 - 14:00Aula 17 Palazzo Nuovo - Piano primo
Martedì12:00 - 14:00Aula 17 Palazzo Nuovo - Piano primo
Mercoledì12:00 - 14:00Aula 17 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 19/09/2016 al 02/11/2016

Oggetto:

Note

  • Per eventuali aggiornamenti e ulteriori informazioni consultare: www.giuliolughi.it
  • Le date e le aule degli appelli sono stabiliti dalla segreteria e consultabili nella Bacheca Appelli.  

  • For updates and more information, see: www.giuliolughi.it
  • The dates and classrooms of assessment are established by the offices and available in "Bacheca Appelli"

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 31/05/2017 23:14
Location: https://media.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!