Vai al contenuto principale
Oggetto:

LETTERATURA ITALIANA L (LAUREA SPECIALISTICA)

Oggetto:

Anno accademico 2009/2010

Docente
Prof. Valter Boggione (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c209] laurea spec. in letteratura, filologia e linguistica italiana - a torino
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre - seconda parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/10 - letteratura italiana
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi


Conoscenza approfondita della storia della letteratura italiana, dei testi, delle questioni teoriche, metodologiche e critiche, per accedere ai dottorati di ricerca nell'area filologico-moderna, e per esercitare, dopo il conseguimento del diploma, la professione di insegnante.

Oggetto:

Programma

La Tirannide alla prova: la Congiura de’ Pazzi.
Lettura, commento e analisi del trattato Della tirannide e della tragedia La congiura de’ Pazzi di Vittorio Alfieri, con particolare attenzione ai riferimenti intertestuali.
Esame delle relazioni con le fonti machiavelliane della tragedia.
Letteratura italiana del Settecento, con lettura dei testi

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia


Della tirannide, in Della tirannide, Del principe e delle lettere, La virtù sconosciuta, a cura di M. Cerruti, Milano, Rizzoli, 2006
Congiura de’ Pazzi, a cura di L. Rossi, Asti, Casa d’Alfieri, 1968 (oppure in Tragedie, a cura di L. Toschi, Firenze, Sansoni, 1990)
Machiavelli, Istorie fiorentine, 8, 2-9 (in una qualsiasi edizione)
Machiavelli, Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio, III, 6 (in una qualsiasi edizione)

Lettura dei seguenti saggi:
A. Di Benedetto, “Il Nostro Gran Machiavelli”: Alfieri e Machiavelli, in “Critica letteraria”, 2000, pp. 71-84
C. Barbolani, Suggestioni dantesche nella “Congiura de’ Pazzi”, in “La rassegna della letteratura italiana”, 2003, pp. 598-615
C. Del Vento, Il Principe e il “Panegirico”. Alfieri tra Machiavelli e De Lolme, in “Seicento e Settecento”, 2006, pp. 149-170

Testo consigliato per lo studio della letteratura italiana del Settecento:
G. Barberi Squarotti-G. Amoretti-G. Balbis-V. Boggione, Storia e antologia della letteratura, Bergamo, Atlas. Si possono usare altre storie letterarie e antologie destinate alla scuola superiore, purché adeguatamente approfondite e dotate di un numero comparabile di passi antologici.

Oggetto:

Note


Conoscenza di base della letteratura italiana e dei suoi strumenti acquisita durante il corso di laurea triennale
Corso rivolto anche agli studenti che hanno inserito nel loro piano carriera il Corso di Letteratura teatrale italiana in anni accademici precedenti

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/04/2014 15:32
Non cliccare qui!