Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

TEORIE DELL'INTERAZIONE (LAUREA SPECIALISTICA)

Oggetto:

Anno accademico 2008/2009

Docente
Prof. Antonella Meo (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c203] laurea spec. in antropologia culturale ed etnologia - a torino
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre - seconda parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
SPS/07 - sociologia generale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Programma


Il corso presenta le principali prospettive teoriche che pongono al centro dell’analisi l’interazione sociale. L’attenzione è focalizzata sui processi mediante i quali gli individui in interazione attribuiscono significati alle proprie e alle altrui esperienze, sviluppano capacità interpretative e di simbolizzazione, definiscono le situazioni in cui si trovano e presentano se stessi, contribuendo in tal modo alla costruzione sociale della realtà. Si tratta di teorie che si collocano a un livello micro di analisi e studiano fenomeni di piccola scala: gli incontri quotidiani, l’interazione faccia a faccia e i suoi rituali, le regole di comportamento, le pratiche attraverso cui i soggetti rendono significativo l’ambiente circostante. La prima parte del corso è dedicata all’interazionismo simbolico da Mead a Blumer e all’etnometodologia di Garfinkel. La seconda parte approfondisce la sociologia di Goffman e presta particolare attenzione alla dimensione rituale dell’interazione, a partire dalla prima concettualizzazione del rituale formulata da Durkheim e con riferimento a un ampio repertorio di contributi antropologici e sociologici.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Programma di esame:
- P. Baert, La teoria sociale contemporanea, il Mulino, Bologna, 2002, cap. III, pp. 95-127.
- H. Blumer, La metodologia dell’interazionismo simbolico, Armando Editore, Roma, 2006.
- H. Garfinkel, La fiducia. Una risorsa per coordinare l’interazione, Armando Editore, Roma, 2004.
- E. Goffman, Il rituale dell’interazione, capitoli I, II, III, il Mulino, Bologna, 1988, pp. 1-122.
Per gli studenti frequentanti è prevista la possibilità di programmi di studio mirati e di relazioni (individuali o di gruppo) in aula.
Gli studenti non frequentanti dovranno aggiungere al programma: U. Hannerz, Esplorare la città, Il Mulino, Bologna, 1992, cap. VI, pp. 349-403.


Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/04/2014 15:32

Non cliccare qui!