Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Laboratorio di culture cyborg

Oggetto:

workshop on cyborg cultures

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
FIL0375
Docente
Davide Giovanni Cesare Sisto (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Comunicazione e Culture dei media
Anno
2° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Altre attività
Crediti/Valenza
3
SSD attività didattica
NN/00 - nessun settore scientifico
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti

Nessun requisito in particolare è richiesto a chi intende frequentare il laboratorio


none

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il laboratorio intende mettere studenti e studentesse nella condizione di conoscere la genesi e lo sviluppo teorico delle culture cyborg. In particolare, verranno illustrate e discusse le questioni più recenti riguardanti le culture cyborg, messe soprattutto in relazione allo sviluppo delle tecnologie digitali. I temi del laboratorio saranno affrontati secondo prospettive disciplinari diverse e in dialogo tra loro. L’obiettivo ultimo consiste nello stimolare chi studia a riflettere sulle contemporanee innovazioni tecnologiche e sulle trasformazioni in corso dell’essere umano, confrontando le proprie posizioni in forma sia orale sia scritta.

This workshop aims to provide a general knowledge of the historical origin and the theoretical development of cyborg cultures. More specifically, the workshop will explain and discuss the latest issues about cyborg cultures in relationship with the development of digital technologies. These issues will be dealt with in a multidisciplinary perspective. Moreover, it intends to stimulate a reflection and a discussion with the students about the present technological innovations and the present transformations of the human being, both in oral and written form.

                                                                                                                                                          

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del laboratorio, studenti e studentesse dovranno aver raggiunto i seguenti risultati:

  • Possedere i principali fondamenti teorico-concettuali delle culture cyborg;
  • Essere capaci di analizzare e commentare i testi e le questioni presentate durante le lezioni, elaborando una visione critica sui temi trattati e sulle loro interpretazioni
  • Essere in grado di costruire (e/o decodificare) un concetto.
  • Essere in grado di applicare le metodologie apprese su altri testi, analoghi a quelli esaminati a lezione, e sulle future invenzioni nell’ambito delle culture cyborg, sviluppando autonomia di giudizio e formulando ipotesi personali e originali;
  • Possedere le necessarie conoscenze teoriche e pratiche nell’ambito delle culture cyborg per comprendere le evoluzioni tecnologiche attualmente in corso.

At the end of the course the students must be able to:

  • understand the essential theoretical-conceptual foundations of cyborg cultures;
  • analyse and comment papers, essays and issues presented during the lessons and develop a critical reflection on the different positions they express and originate
  • build their own concepts on the matter;
  • apply the competences here achieved while discussing other papers, essays and issues on similar topics, as well as on future inventions in this field. Particularly, the students must be able to develop an independent judgement and personal and original hypothesis.
  • obtain fundamental theoretical and practical knowledge about cyborg culture to understand the ongoing technological evolutions.

                                                                                                                                                          

 

Oggetto:

Programma

I confini dell’umano: da Homo Cyborg all’uomo postdigitale

Il laboratorio intende mostrare la radicale metamorfosi antropologica prodotta dalle innovazioni scientifiche, tecniche e tecnologiche nel corso del Novecento. L’essere umano è sempre più un ibrido biotecnologico, capace di modificare costantemente le proprie esperienze quotidiane e artistiche, la propria relazione con la salute, con la morte e con il sogno dell’immortalità. Cambia, pertanto, il nostro modo di intendere la biologia, la corporeità e la realtà in senso lato. Il laboratorio ne analizzerà le conseguenze filosofiche e artistiche, seguendo gli sviluppi che dall’Homo Cyborg arrivano all’attuale uomo postdigitale. Nelle lezioni verranno affrontati i seguenti temi:

  • Genesi filosofica, letteraria e scientifica del concetto di “cyborg” nel corso del Novecento e il suo legame con i robot, la cibernetica, l’intelligenza artificiale;
  • Il rapporto tra il cyborg e il postumano: dalla cultura cyberpunk alle teorie contro l’antropocentrismo. Particolare attenzione sarà data alle varie forme d’arte postumane degli anni ‘90 (musicali, artistiche, cinematografiche, ecc.) in cui sono protagonisti il cyborg e i corpi ibridi.
  • Il rapporto tra il cyborg e il transumanesimo: il sogno di sconfiggere la morte con la trasformazione tecnologica del corpo (mind-uploading, Singolarità, ecc.).
  • Internet e l’uomo postdigitale: la carne digitale.
  • La Digital Death: il cyborg come spettro digitale del morto (chatbot, avatar, ologramma, ecc.)
  • Le trasformazioni digitali della memoria: Total Recall e Life Story Avatar

.

The boundaries of human beings: from Homo Cyborg to Postdigital Humans

The workshop aims to show the radical anthropological metamorphosis produced by scientific, technical and technological innovations during the 20th century. Human beings are increasingly biotechnological hybrids, able to constantly modify their everyday and artistic experiences, their relationship with health, death and the dream of immortality. It changes, therefore, our understanding of biology, bodies and reality. The workshop will analyze its philosophical and artistic consequences, following the developments from Homo Cyborg to today's postdigital humans. Lectures will be focused on:

  • The philosophical, literary and scientific origin of the concept of “cyborg” during the 20th century and its relationship with robot, cybernetics and AI;
  • The relationship between cyborg and posthuman: from cyberpunk culture to the theories against anthropocentrism. A particular attention will be dedicated to the various posthumanist art forms of the 90s (music, art, cinema, etc.) in which cyborg and hybrid bodies are at the centre.
  • The relationship between cyborg and transhuman: the desire to defeat death with the technological transformation of the body (mind-uploading, Singularity, etc.)
  • Internet and postdigital humans: the digital flesh;
  • Digital Death: cyborg as digital ghost of the dead (chatbot, avatar, hologram, etc.)
  • The digital transformations of memory: Total recall and Life Story Avatar

 

                                                                                                                                                          

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni della durata di 18 ore complessive (3 CFU), che si svolgeranno in aula con l’ausilio di materiali audio, video e di slide disponibili su Moodle.

La frequenza è obbligatoria. A inizio e a fine lezione saranno prese le firme dei partecipanti.

Per programmare al meglio il laboratorio, chi intende partecipare è caldamente invitato a iscriversi tempestivamente

Si raccomanda di consultare gli avvisi della pagina dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti.

.

Lectures lasting a total of 18 hours (3 CFUs), held in the classroom with the aid of audio, video and slide materials available on Moodle. Attendance is mandatory. Signatures will be taken from participants at the beginning and end of lesson.

To better plan the course, students interested in attending are encouraged to register promptly. It is recommended to consult the notices on the laboratory page for any updates

                                                                                                                                                          

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Durante le lezioni studenti e studentesse dovranno intervenire attivamente nella discussione dei temi e delle questioni trattate. La verifica dell'apprendimento prevede l’elaborazione di un breve saggio scritto (10-15 mila battute) su uno degli argomenti trattati a lezione o su un argomento concordato con il docente attinente alle questioni affrontate nel laboratorio. La preparazione sarà considerata adeguata (con valutazione espressa con “approvato”/”non approvato”) se lo studente dimostrerà:

  • esposizione accurata dei contenuti appresi, con padronanza dei lessici specialistici;
    - rielaborazione articolata dei contenuti;
    - applicazione autonoma delle conoscenze e delle metodologie acquisite.

During the workshop, the students will have to actively participate to the discussion on the topics and issues presented during the lectures. The final exam will consist in writing a short essay (10-15000 characters) on a topic discussed during the course or, alternatively, an original topic to be agreed upon with the lecturer. The topic needs to be pertinent to the theme of the course. The evaluation will be expressed by “approved”/“non approved”. Students will need to show:

  • accurate exposition of learnt contents, with a good knowledge of specialized terminology;
  • detailed and personal presentation of contents;
  • autonomous application of the knowledge acquired

                                                                                                                                                          

 

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Dal cyborg al postumano. Biopolitica del corpo artificiale
Anno pubblicazione:  
2020
Editore:  
Meltemi
Autore:  
Antonio Caronia
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Porcospini digitali. Vivere e mai morire online
Anno pubblicazione:  
2022
Editore:  
Bollati Boringhieri
Autore:  
Davide Sisto
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Homo cyborg. Il corpo postumano tra realtà e fantascienza
Anno pubblicazione:  
2004
Editore:  
Eleuthera
Autore:  
Naief Yehya
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

La lettura dei seguenti testi NON è obbligatoria; i titoli elencati rappresentano utili strumenti di approfondimento e di supporto alla stesura dell'elaborato prevista dall'esame finale:

Arcagni S., L'occhio della macchina, Einaudi, Torino 2019.

Bell G., Gemmell J., Total  Recall. Memoria totale. Ricordare tutto? Inquietante ma reale, ETAS, Milano 2010.

Braidotti R., Il postumano. La vita  oltre l’individuo, oltre la specie, oltre la morte, DeriveApprodi, Roma 2014.

Caronia A., Il cyborg. Saggio sull’uomo artificiale, ShaKe, Milano 2008.

Dery M., Velocità di fuga. Cyberculture a  fine millennio, Feltrinelli, Milano 1997.

Giacomini G., Taddio L. (a cura di), Filosofia del digitale, Mimesis, Milano-Udine 2020.

Gibson M., Carden C., Living and Dying in a Virtual World. Digital Kinships, Nostalgia, and Mourning in Second Life, Palgrave McMillan 2018.

Hayles K., How We Became Posthuman. Virtual Bodies in cybernetics, literature, and Informatics, The University of Chicago Press, 1999.

Haraway D., Manifesto cyborg. Donne, tecnologie e biopolitiche del corpo, Feltrinelli, Milano 1991, 2018.

Kasket. E., All the Ghosts in the Machine. Illusions of Immortality in the Digital Age, Robinson, London 2019.

Longo G., Il simbionte. Prove di umanità futura, Mimesis, Milano-Udine 2013.

Manzocco R., Esseri umani 2.0. Transumanismo, il pensiero dopo l’uomo, Springer, Milano 2013.

Marazzi A., Uomini, cyborg e robot umanoidi. Antropologia dell’uomo artificiale, Carocci, Roma 2012.

Marchesini R., Post-human. Nuovi modelli di esistenza, Bollati Boringhieri, Torino 2002.

Mattioli V., Exmachina. Storia musicale della nostra estinzione, Minimum Fax, Roma 2021.

O’ Connell M., Essere una macchina. Un viaggio attraverso cyborg, utopisti, hacker e futurologi per risolvere il modesto problema della morte, Adelphi, Milano 2018.

Pacchioni G., L'ultimo Sapiens. Viaggio al termine della nostra specie, Il Mulino, Bologna 2019.

Pantarotto L., Fuga dalla Rete. Letteratura americana e tecnodipendenza, Le Milieu 2021.

Perniola M., Il sex appeal dell'inorganico, Einaudi, Torino 1992.

Pepperell R., The Posthuman Condition. Consciousness Beyond the Brain, The University of Chicago Press 1995.

Quintarelli S. (a cura di), Intelligenza artificiale. Cos'è davvero, come funziona, che effetti avrà, Bollati Boringhieri, Torino 2020.

Revelli M., Umano Inumano Postumano, Einaudi, Torino 2021.

Savin-Baden M. (Ed.), Postdigital Humans. Transition, Transformations and Trascendence, Springer 2021.

Schiavone A., Progresso, Il Mulino, Bologna 2021.

Schiavone A., L'Occidente e la nascita di una civiltà planetaria, Il Mulino, Bologna 2022.

Signorelli A.D., Technosapiens. Come l'essere umano si trasforma in macchina, D editore, Roma 2021.

Sisto, D., La morte si fa social. Immortalità, memoria e lutto nell'epoca della cultura digitale, Bollati Boringhieri, Torino 2018.

Sisto D., Ricordati di me. La  rivoluzione digitale tra memoria e oblio, Bollati Boringhieri, Torino 2020.

Sputnik Futures, Vivere per sempre. Scenari della nuova immortalità, Il Saggiatore 2021.

Stokes P., Digital Souls. A Philosophy of Online Death, Bloomsbury 2021.

Wells H.G., La scoperta del futuro, a cura di S. Arcagni, LUISS, Roma 2021.

Altri libri, paper e video saranno indicati nel corso delle lezioni

Reading the books listed below is NOT compulsory; however, these references might be useful for the final exam.

Bell G., Gemmell J., Total  Recall. Memoria totale. Ricordare tutto? Inquietante ma reale, ETAS, Milano 2010.

Braidotti R., Il postumano. La vita  oltre l’individuo, oltre la specie, oltre la morte, DeriveApprodi, Roma 2014.

Caronia A., Il cyborg. Saggio sull’uomo artificiale, ShaKe, Milano 2008.

Dery M., Velocità di fuga. Cyberculture a  fine millennio, Feltrinelli, Milano 1997.

Giacomini G., Taddio L. (a cura di), Filosofia del digitale, Mimesis, Milano-Udine 2020.

Gibson M., Carden C., Living and Dying in a Virtual World. Digital Kinships, Nostalgia, and Mourning in Second Life, Palgrave McMillan 2018.

Hayles K., How We Became Posthuman. Virtual Bodies in cybernetics, literature, and Informatics, The University of Chicago Press, 1999.

Haraway D., Manifesto cyborg. Donne, tecnologie e biopolitiche del corpo, Feltrinelli, Milano 1991, 2018.

Kasket. E., All the Ghosts in the Machine. Illusions of Immortality in the Digital Age, Robinson, London 2019.

Longo G., Il simbionte. Prove di umanità futura, Mimesis, Milano-Udine 2013.

Manzocco R., Esseri umani 2.0. Transumanismo, il pensiero dopo l’uomo, Springer, Milano 2013.

Marazzi A., Uomini, cyborg e robot umanoidi. Antropologia dell’uomo artificiale, Carocci, Roma 2012.

Marchesini R., Post-human. Nuovi modelli di esistenza, Bollati Boringhieri, Torino 2002.

Mattioli V., Exmachina. Storia musicale della nostra estinzione, Minimum Fax, Roma 2021.

O’ Connell M., Essere una macchina. Un viaggio attraverso cyborg, utopisti, hacker e futurologi per risolvere il modesto problema della morte, Adelphi, Milano 2018.

Pacchioni G., L'ultimo Sapiens. Viaggio al termine della nostra specie, Il Mulino, Bologna 2019.

Pantarotto L., Fuga dalla Rete. Letteratura americana e tecnodipendenza, Le Milieu 2021.

Pepperell R., The Posthuman Condition. Consciousness Beyond the Brain, The University of Chicago Press 1995.

Quintarelli S. (a cura di), Intelligenza artificiale. Cos'è davvero, come funziona, che effetti avrà, Bollati Boringhieri, Torino 2020.

Revelli M., Umano Inumano Postumano, Einaudi, Torino 2021.

Savin-Baden M. (Ed.), Postdigital Humans. Transition, Transformations and Trascendence, Springer 2021.

Schiavone A., L'Occidente e la nascita di una civiltà planetaria, Il Mulino, Bologna 2022.

Signorelli A.D., Technosapiens. Come l'essere umano si trasforma in macchina, D editore, Roma 2021.

Sisto, D., La morte si fa social. Immortalità, memoria e lutto nell'epoca della cultura digitale, Bollati Boringhieri, Torino 2018.

Sisto D., Ricordati di me. La  rivoluzione digitale tra memoria e oblio, Bollati Boringhieri, Torino 2020.

Sputnik Futures, Vivere per sempre. Scenari della nuova immortalità, Il Saggiatore 2021.

Stokes P., Digital Souls. A Philosophy of Online Death, Bloomsbury 2021.

Wells H.G., La scoperta del futuro, a cura di S. Arcagni, LUISS, Roma 2021.

 

                                                                                                                                                          

 



Oggetto:

Note

Il laboratorio si terrà nel secondo emisemestre ogni lunedì e martedì dalle 18 alle 20.

Per programmare al meglio il laboratorio, gli studenti interessati a frequentare sono caldamente invitati a iscriversi tempestivamente.

To better plan the course, students interested in attending are encouraged to register promptly.

                                                                                                                                                          

 

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    26/09/2022 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    08/05/2023 alle ore 23:55
    N° massimo di studenti
    35 (Raggiunto questo numero di studenti registrati non sarà più possibile registrarsi a questo insegnamento!)
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 16/11/2022 12:05

    Non cliccare qui!