Linguaggio giornalistico

 

Theory and tecniques of mass media language

 

Anno accademico 2018/2019

Codice attività didattica
LET0262
Docente
Maurizio Molinari (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Comunicazione e Culture dei media
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
SPS/08 - sociologia dei processi culturali e comunicativi
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti
  • Italiano
  • English

Solide basi di cultura generale, padronanza della lingua italiana e conoscenza della storia dell'età contemporanea. Si consiglia la lettura di almeno due quotidiani al giorno e la visione di programmi televisivi e intermediali di informazione e attualità.

 
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English

L'informazione al tempo dei new media

Il corso intende analizzare le sfide etiche, sociali e tecnologiche del giornalismo moderno attraverso un'analisi critica e consapevole dei diversi tipi di linguaggi giornalistici. L'insegnamento si soffermerà, in particolare, sui nuovi codici comunicativi e sui vari strumenti di diffusione e fruizione dei contenuti nell'era di Internet. È previsto l'intervento di firme illustri de La Stampa.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English

Al termine dell'insegnamento, gli/le studenti/esse devono essere in grado di:

  • distinguere i generi della scrittura giornalistica e i linguaggi adatti ai vari strumenti di diffusione e fruizione dei contenuti (dalla carta stampata ai new media);
  • produrre testi giornalistici adatti ai diversi strumenti di diffusione;
  • conoscere l'evoluzione e il ruolo del giornalismo nella società moderna.

 

Programma

  • Italiano
  • English

  • L'articolo di giornale e i suoi strumenti di analisi (Quando un fatto diventa notizia - Selezione, gerarchizzazione, interpretazione dei fatti - La struttura del testo giornalistico - I generi della scrittura giornalistica - Editing e reporting).
  • Come si costruisce un'intervista.
  • Le nuove frontiere del giornalismo e i moderni strumenti di diffusione dei contenuti (Internet - Social network - Video - Live blogging - Podcast - Realtà aumentata).
  • Rinnovarsi per restare competitivi: adattare gli articoli alle varie piattaforme.
  • Nuovi generi giornalistici e nuovi linguaggi (Data journalism - Storytelling - Graphic novel - Citizen journalism).
  • Dai mass media ai community media. Il giornalismo secondo Jeff Jarvis (L'importanza dei forum di discussione - Le newsletter - Il giornalismo interattivo).
  • Vestire i giornali: il linguaggio grafico.
  • Il testo televisivo e la costruzione del talk show politico.
  • Fake news e affidabilità delle fonti.
  • Alla ricerca di un valido modello di business per il giornalismo online. 

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English

Il corso prevede:

  • lezioni di didattica frontale con la partecipazione di firme illustri de La Stampa: Maurizio Molinari (direttore); Luca Ubaldeschi (vicedirettore vicario); Marco Zatterin (vicedirettore); Gianni Riotta (editorialista); Marcello Sorgi (editorialista); Cesare Martinetti (editorialista e direttore di Origami); Domenico Quirico (editorialista); Stefano Stefanini (editorialista); Marco Sodano (capo della redazione digitale); Alberto Simoni (capo della redazione Esteri); Enrico Caporale (vice-caposervizio Urc-Esteri e coordinatore del corso); Luca Ferrua (capo della Cronaca di Torino); Alessandra Comazzi (esperta di TV); Bruno Ventavoli (capo di Tuttolibri); Bruno Ruffilli (esperto di tecnologia); Francesca Sforza (esperta di podcast); Maria Corbi (esperta di moda, costume e giudiziaria); Anna Masera (Public Editor de La Stampa e direttrice del Master in Giornalismo di Torino);
  • esercitazioni di scrittura;
  • la simulazione di una riunione di redazione;
  • visita alla redazione, al museo e al centro stampa de La Stampa (Torino).

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • English

La verifica dell'apprendimento prevede la realizzazione di un articolo giornalistico e una prova scritta relativa ai testi d'esame.

 

Attività di supporto

  • Italiano
  • English

Verranno svolte esercitazioni in classe nel corso dell'insegnamento.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Italiano
  • English

Manuali (OBBLIGATORI per l'esame):

  • Partipilo, Michele e Natoli, Stefano (a cura di). 2010. La professione del giornalista. Centro di Documentazione Giornalistica: Roma.
  • Pulitzer Joseph. 2009. Sul giornalismo. Bollati Boringhieri: Torino. 

Testi di accompagnamento (lettura consigliata, non obbligatoria):

  • Kapuscinski, Ryszard. 2011. Il cinico non è adatto a questo mestiere. E/O: Roma.
  • Bell, Emily e Owen, Taylor. 2017. The Platform Press: How Silicon Valley Reengineered Journalism. Columbia University: Tow Center (gratuitamente scaricabile online al link https://academiccommons.columbia.edu/catalog/ac:15dv41ns27). 
  • Jarvis, Jeff. 2014. Geeks Bearing Gifts: Imagining New Futures for News. CUNY Journalism Press: New York.

 

Note

  • Italiano
  • English

Il corso è coordinato dal giornalista Enrico Caporale (La Stampa - enrico.caporale@lastampa.it) e dalla dott.ssa Simona Stano (DFE, unito - simona.stano@unito.it).

 

Corsi che mutuano questo insegnamento

 

Orario lezioniV

GiorniOreAula
Martedì12:00 - 15:00Aula 19 Palazzo Nuovo - Piano primo
Giovedì12:00 - 15:00Aula 19 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 19/02/2019 al 04/04/2019

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2018 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2019 alle ore 00:00
     
    Ultimo aggiornamento: 13/11/2018 13:39
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!